La Fondazione Caffeina Cultura è nata l’8 novembre 2012 grazie al contributo di 38 soci fondatori che hanno creduto in un progetto culturale di grande rilevanza per la città di Viterbo.

Associazioni imprenditoriali, aziende, privati, banche, ordini professionali, università, cooperative, ma anche semplici cittadini, si sono uniti per una causa comune: promuovere e diffondere la cultura.

In 38 hanno creduto nel fare impresa sociale e nell’investire in cultura, un bene comune imprescindibile che, all’atto pratico, crea anche un valore aggiunto per il territorio.

Caffeina Festival, pur essendo l’evento culturale più importante che la Fondazione organizza, non è l’unico. La Fondazione promuove, sviluppa, diffonde attività e iniziative a carattere culturale, artistico, scientifico, sociale, educativo, turistico e artigianale. Incontri, convegni, seminari, dibattiti, corsi di formazione e informazione; spettacoli e mostre.

Inoltre promuove attività di formazione e corsi di aggiornamento in collaborazione con istituti scolastici e università pubbliche e private, per educatori, insegnanti, operatori sociali e cittadini e per tutte le categorie professionali e non interessate alla cultura in generale

L’Assemblea dei Fondatori è composta dai Promotori oltre che dai Fondatori.

I Soci promotori della Fondazione Caffeina Cultura Onlus

Filippo Rossi
Andrea Baffo

I Soci fondatori della Fondazione Caffeina Cultura Onlus

Università degli Studi della Tuscia
Uil scuola Viterbo
CNA Associazione di Viterbo e Civitavecchia
Confartigianato Imprese Viterbo
Banca di Credito Cooperativo di Ronciglione-Società cooperativa
Banca di Viterbo Credito Cooperativo Società Cooperativa per azioni
Banca di Credito Cooperativo di Pitigliano Società Cooperativa
Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Viterbo
Associazione “Osservatorio Legalità Viterbo”
Eta Beta di Viterbo Onlus
Associazione letteraria “Mariano Romiti” Onlus
Associazione culturale “La Spinosa”
Massimo Pistilli
Stefano Rossi
Giuseppe Berardino
Federico Brusadelli
Lina Parsi Ferri
Marcello Mariani
Daniele Cortese
Union Printing SPA
Belli SRL
Panta CZ SRL
Centro per gli Studi Criminologici Società Cooperativa
Audiotime SRL
Backstage Academy Società Cooperativa
Istituto di Vigilanza Privata della Provincia di Viterbo SRL
Mondo Informatica SRL
Fiera di Viterbo SRL
La Notte SRL
Immobiliare Med-Imm Real Estate
Terme dei Papi SPA
Ance Viterbo – Associazione Nazionale Costruttori Edili
Esklusiva
Rino Orsolini
Stefano Scatena
Gianluca Luciano
Giovanni Masotti
Myprint
C&S Europe Consulting bvba
C.R. TECHNOLOGY SYSTEMS S.P.A.
Don Gianni Carparelli
GEA Tenuta sant’Egidio
Stefano Perelli
Pietro Palazzini
Tiziano Petretti
CR Project Service srl di Germano Fontana

Il consiglio direttivo è composto da 13 consiglieri

Andrea Baffo – Presidente
Giuseppe Berardino – Direttore Generale
Guglielmo Ascenzi
Sandro Brunetti
Gianluca Luciano
Claudio Margottini
Marcello Mariani
Gianfranco Pisa
Giorgio Renzetti
Filippo Rossi
Carlo Rovelli
Tania Sailis
Stefania Palamides

Il Presidente della Fondazione è eletto dal Consiglio Direttivo, dura in carica 5 anni e può essere riconfermato.

Egli è Presidente dell’Assemblea dei Fondatori, ha la legale rappresentanza della Fondazione di fronte ai terzi, agisce e resiste avanti a qualsiasi autorità amministrativa o giurisdizionale, nominando e revocando avvocati e procuratori, e/o altri consulenti tecnici.

In particolare, il Presidente cura le relazioni con Enti, istituzioni, imprese pubbliche e private e altri organismi, anche al fine di instaurare rapporti di collaborazione e sostegno delle singole iniziative della Fondazione.

Il Direttore Generale della Fondazione è eletto dal Consiglio Direttivo, dura in carica 5 anni e può essere riconfermato.
Egli è anche Vice Presidente della Fondazione e presiede il Consiglio Direttivo. Svolge anche attività vicaria del Presidente e cura i rapporti con eventuale personale.
L’Assemblea Generale formula pareri consultivi e proposte sulle attività, programmi ed obiettivi della Fondazione, già delineati ovvero da individuarsi.

All’Assemblea Generale viene illustrata tutta l’attività annuale e le opere della Fondazione nonché viene illustrato l’andamento del Festival Caffeina Cultura.
L’Assemblea Generale è presieduta dal Presidente Onorario della Fondazione se presente o dal Presidente della Fondazione e dallo stesso convocata, almeno una volta l’anno, in periodo non recante pregiudizio all’attività della Fondazione stessa.

L’Assemblea Generale è un momento di confronto ed analisi in cui si incontrano tutte le componenti della Fondazione su richiesta del Presidente della Fondazione o dal Direttore Generale.

Comitato Scientifico e Artistico
Il Presidente del Comitato Scientifico e Artistico sarà nominato dall’Università degli Studi della Tuscia (UNITUS) sentito il parere non vincolante dei Soci Promotori.
Il Consiglio Direttivo, su proposta dei Promotori o dell’Università degli studi della Tuscia (UNITUS), nomina i componenti del Comitato Scientifico e Artistico della Fondazione Caffeina Cultura scelti tra le personalità ed esperti del mondo accademico, della cultura, del cinema, della letteratura, della informazione, della medicina, della giustizia e del diritto ecc…
Il Consiglio direttivo provvederà alla nomina di un componente del Comitato Scientifico e Artistico su indicazione del socio fondatore Ordine degli Avvocati di Viterbo.
Il comitato Artistico-Scientifico ha il compito di promuovere, attraverso le idee e le attività dei propri membri, ricerche e studi, convegni, seminari al fine di valorizzare le iniziative della Fondazione e di fornire pareri non vincolanti sulle attività della Fondazione anche su richieste del Consiglio Direttivo.
Esso si riunisce su convocazione del Presidente della Fondazione almeno una volta l’anno ed ogni qualvolta venga convocato dal Presidente del Comitato stesso.

Comitato Senza Caffeina

Nell’ambito della Fondazione e dei poteri conferiti dallo Statuto viene Costituto un Comitato Permanete denominato “Senza Caffeina”.
Il Presidente del Comitato Permanente “Senza Caffeina” è eletto dal Consiglio Direttivo, dura in carica 5 anni e può essere riconfermato.
Ai sensi del presente Statuto, Paolo Manganiello è Presidente del Comitato Permanente “Senza Caffeina” per il quinquennio successivo alla costituzione della Fondazione. Fatta salva la prima nomina di cui al presente Statuto, i successivi Presidenti del Comitato Permanente “Senza Caffeina” potranno essere revocati dal Consiglio Direttivo a maggioranza semplice.
Tale comitato si occuperà della gestione e organizzazione degli eventi educativi e culturali dedicati ai minori secondo le direttive e gli indirizzi espressi dagli organi della Fondazione con criteri di economicità, efficacia ed efficienza, nell’ambito dei piani e dei progetti approvati dal Consiglio Direttivo, nonché nell’osservanza delle linee di bilancio approvate dal Consiglio Direttivo.
Esso è composto da 3 membri incluso il Presidente, gli altri due componenti sono designati uno dal Presidente del Comitato Permanente “Senza Caffeina” e uno dai soci Promotori. Essi restano in carica 3 anni.

Comitato di Promozione del Territorio

Il Comitato di Promozione del Territorio, organo consultivo e propositivo della Fondazione, ha lo scopo di promuovere, coordinare e sviluppare tutte le attività volte alla conoscenza, alla divulgazione e alla promozione del territorio, dell’artigianato e dei prodotti tipici della Tuscia nell’ambito delle attività realizzate dalla Fondazione.
I componenti di tale comitato vengono eletti dalle associazioni di categoria che fanno parte dell’Assemblea dei Soci Fondatori.