Fabio Volo – E’ Tutta Vita

12341071_1649658008621712_4951772626283946050_n

Un teatro San Leonardo stracolmo di gente ieri sera, in occasione della presentazione del nuovo libro di Fabio Volo: “E’ tutta vita”. Organizzata da Caffeina, la serata è stata davvero un successo e, nonostante si trattasse di una delle serate più fredde di questo ultimo periodo, l’ambiente si è subito scaldato con l’entrata sul palco del protagonista, chiamato a gran voce dal padrone di casa Filippo Rossi.

Lo scrittore-attore Fabio Volo è entrato infreddolito ma subito pronto a scaldare il pubblico con la sua proverbiale ironia: “Sto ancora digerendo e ho un po’ freddo. Posso tenere la giacca ancora un pochino? A parte la temperatura, è veramente un piacere essere qua”.

Dunque, fatto accomodare da Andrea Baffo, intervistatore della serata, vicino ad una stufetta, il dialogo ha subito introdotto le tematiche del nuovo libro. Il romanzo di Volo racconta la crisi che nasce tra Nicola e Sofia, dopo la nascita di un figlio, e di come qualcosa rompa la magia della coppia; la quale si trova ad affrontare quello che accade dopo l’innamoramento, la complessità dello stare insieme.

Ovviamente – ha raccontato Volo – quello che mi capita nella vita finisce poi nei libri, anche se un po’ romanzato e con delle regole narrative. La mia vita non è come quella di Nicola e Sofia, anche se ci sono delle similitudini”. Effettivamente, Volo mette sempre qualcosa di autobiografico nei suoi libri. Anche durante questa serata, ha ricordato per esempio vari episodi della sua infanzia, legati al suo rapporto con il padre, un uomo taciturno, classico lavoratore di una volta che, tornando sempre tardi e stanco dal lavoro, non aveva molto tempo di giocare con il figlio…. Elementi che si ritrovano in altri romanzi precedenti dell’autore…

Continua a leggere su tusciatimes.eu

Post a comment

Book your biglietti

});